Archivi tag: milano

Genova e Montecarlo con tappa a Milano (per lo Spinosauro)

Per le vacanze di Natale, ci siamo regalati un mini viaggio con i bimbi di 4 giorni tra Liguria e Montecarlo, con una inaspettata deviazione a Milano. Il mio obiettivo era visitare Sanremo e Portofino: bene! Non siamo stati nè a Sanremo nè a Portofino, ma ci siamo divertiti molto.

Siamo partiti subito dopo Capodanno, con una coppia di amici anche loro con due bimbi.

Dove abbiamo dormito

Ho cercato su www.agriturismo.it un soggiorno con mezza pensione tra Genova e Sanremo e ho trovato l’agriturismo Garumba sulle colline di Alassio (SV) www.garumba.eu

L’ho scelto principalmente per il buon gusto dell’arredamento un po’ provenzale un po’ shabby chic (: non guardo più i commenti su tripadvisor perché dovrei starmene sempre a casa!). Devo dire che sono stata brava: l’agriturismo oltre ad essere davvero carino e con stanze ampie e confortevoli, ha un ottimo ristorante con piatti tipici liguri tutti fatti in casa, con prodotti locali e prevalentemente bio. Il proprietario (un manager che ha cambiato vita!) è un ottimo cuoco e padrone di casa: ci ha dato un sacco di consigli sui migliori  itinerari con i bambini.

Per i bimbi è un luogo ideale: immerso nella natura tra asinelli, galline e anatre. I miei mostri si sono divertiti tantissimo!

Itinerario

Day 1 – Milano

Il primo giorno dovevamo visitare Portofino, ma l’improvvisa pioggia ci ha portato a fare una breve deviazione a Milano, prima di raggiungere la Liguria. Siamo andati a vedere la mostra dello Spinosauro a Palazzo Dugnani (www.spinosaurus.eu).

Per raggiungere la mostra e il centro, abbiamo parcheggiato a Sesto San Giovanni e preso la linea rossa fino a Palestro.

I bambini si sono divertiti molto. Hanno visto lo scheletro fossile dello Spinosauro: il più grande dinosauro predatore mai esistito.

Breve visita poi in Piazza Duomo, Galleria Vittorio Emanuele II, Teatro alla Scala e, infine, un salto all’ultimo piano della Rinascente per vedere le guglie del Duomo di Milano.

Partenza poi per la Liguria.

Lo Spinosauro
Lo Spinosauro
Milano - Galleria Vittorio Emanuele II
Milano – Galleria Vittorio Emanuele II
Milano - Duomo
Milano – Duomo

Day 2 – Principato di Monaco – Museo Oceanografico

Su consiglio del proprietario dell’agriturismo, abbiamo visitato il Museo Oceanografico di Montecarlo www.oceano.mc (da Alassio abbiamo impiegato circa 1:30 h per arrivare: autostrada fino a Ventimiglia, poi strada normale fino al Principato di Monaco passando da Menton).

Per raggiungere il museo si attraversa tutta Montecarlo. Si parcheggia direttamente sotto l’edificio.

Il Museo è interessante: è in parte classico acquario e in parte museo degli oceani. La cosa più divertente sono le vasche dove si possono toccare piccoli squali (un’esperienza unica per i bimbi) e la ricostruzione di una gigantesca bocca di squalo preistorico (carina la foto nella bocca dello squalo http://www.oceano.mc/fr/expositions/requins-l-expo-sensation/decouvrez-la-vraie-nature-des-seigneurs-des-mers).

Giretto poi a Montecarlo. Il museo si trova vicino a Palazzo Grimaldi a cui si accede per le vie di Grace Kelly (caratteristiche stradine del centro storico che la Principessa amava percorrere). Breve visita alla Rocca.

Dalla Rocca si scende facilmente verso il porto, con vista sullo skylaner del Principato . Nel periodo natalizio, c’è il Mercatino e la pista di pattinaggio sul ghiaccio. A lato, inoltre, è molto suggestiva la ruota panoramica.

20160103_142606
#OceanoMonaco
Montecarlo
Montecarlo
Montecarlo - Le strade di Grace Kelly
Montecarlo – Le strade di Grace Kelly

Day 3 – Genova e il porto antico

La meta principale per i bimbi era l’Acquario di Genova (www.acquariodigenova.it) al Porto Antico. Si parcheggia sotto l’acquario. Abbiamo preso il biglietto Village che comprende l’Acquario, la Biosfera, Galata Museo del Mare e Sommergibile Nazario Sauro, Museo Nazionale dell’Antartide e Bigo Ascensore Panoramico (http://www.acquariodigenova.it/acquario-village/).

Abbiamo fatto tutto il percorso Village e abbiamo visto anche un po’Genova. E’ stato molto stancante in un solo giorno, ma ne è valsa sicuramente la pena.

L’Acquario è davvero bello: molto grande con tantissimi pesci diversi. Si possono toccare le razze, conoscere i delfini e i lamantini. La visita richiedere 2-3 ore minimo.

All’interno della Biosfera, c’è un giardino tropicale con gli animali liberi. Si visita in 10-15 minuti. www.biosferagenova.it

Dal Bigo, si sale di circa 40 m sul mare e si può ammirare lo skylaner di Genova, dal Porto Antico, al Faro fino al centro storico. Il giro dura circa 15 minuti. www.acquariodigenova.it/acquario-village/bigo/

Nel Museo Nazionale dell’Antartide, sono stati realizzati allestimenti di questa terra lontana e degli studi di cui è oggetto. Si visita in 15-20 minuti e rappresenta un modo per far conoscere ai bimbi l’Antartide.  www.mna.it

Per raggiungere il Museo del Mare, si attraversa il Porto Antico e si può ammirare anche il Galeone ormeggiato in porto e utilizzato per il film “I Pirati” di Roman Polaski (per gli scarsi ingaggi hanno venduto gran parte del set). Il Museo del Mare è davvero interessante e meriterebbe una visita approfondita. Purtroppo essendo a fine giornata, abbiamo fatto un giro veloce: interessante è la parte di Colombo, con il famoso ritratto e la ricostruzione delle Caravelle. www.galatamuseodelmare.it

Compresa nella visita al Museo, c’è l’accesso al Sommergibile Nazario Sauro (solo per i bimbi con più di 4 anni). Un’esperienza incredibile per i bambini. Si entra in un vero e proprio sommergibile.

Non poteva mancare una passeggiata nel centro storico di Genova, tra i vicoli stretti (Via Del Campo e Via S. Luca)  fino al Duomo  (Cattedrale di San Lorenzo) e poi verso il porto per via San Lorenzo.

Genova - Cattedrale di San Lorenzo
Genova – Cattedrale di San Lorenzo
Genova
Genova
I vicoli di Genova
I vicoli di Genova
Genova - Acquario
Genova – Acquario
Genova - Porto Antico
Genova – Porto Antico

Day 4 – Alassio e Noli

Prima di partire, siamo stati ad Alassio, famosa per il celebre muretto e per la spiaggia di sabbia finissima. Alassio è una cittadina elegante e raffinata, con un centro storico suggestivo, a misura d’uomo e ricco di negozi.

Per arrivare ad Alassio, abbiamo fatto la strada panoramica da Albenga: tra piante di mimosa e buganvillee in fiore.

Come ultima meta, ci siamo spostati a Noli, una delle repubbliche marinare. Il centro storico è piccolo (si visita in 10-15 minuti), ma è ricco di storia con alti torri e case medievali. E’ incredibile come una così piccola città abbia dominato il Mediterraneo.

20160105_103130
Alassio – Lungomare
Il muretto di Alassio
Il muretto di Alassio
Noli
Noli
Noli
Noli